social

 In 9 anni finanziati progetti sociali per 3,5 milioni di euro
 Ci prendiamo cura delle persone, insieme: è questa la missione di Fondazione Just Italia che, ogni anno, sostiene le Organizzazioni Non Profit finanziando un Progetto nazionale di ricerca medica o di assistenza sociosanitaria destinato all’infanzia, e numerose iniziative di solidarietà nel territorio veronese.

Onlus con sede a Grezzana (VR), creata nel 2008 dall’omonima azienda veronese che distribuisce a domicilio i cosmetici naturali svizzeri Just, Fondazione Just Italia ha finanziato, in 9 anni, progetti di Responsabilità Sociale per oltre 3,5 milioni di Euro contribuendo, concretamente, a restituire speranze e qualità di vita a tante persone.
All’impegno per la Ricerca medico-scientifica (basti ricordare i progetti sull’autismo, la leucemia linfoblastica acuta, la Sindrome di Rett, l’osteosarcoma, le cardiopatie infantili), Fondazione Just Italia affianca una presenza concreta in ambito locale, riconfermando il legame solido e amichevole con il territorio veronese.

Già chiuso il bando per il progetto di Ricerca 2018, dal mese di ottobre la Fondazione si impegna a sostenere iniziative di solidarietà per Verona, raccolte tramite il bando emesso nel periodo gennaio-giugno. Il Consiglio di Amministrazione e il Comitato di Gestione della Fondazione valutano le segnalazioni secondo criteri di ammissibilità, valore sociale, affidabilità ed esperienza degli organizzatori, impatto e sostenibilità nel territorio, e procedono alla selezione finale. Quest’anno sono stati selezionati 7 Progetti che verranno sviluppati nell’area veronese, focalizzati su temi diversi ma che privilegiano, sempre e comunque, la centralità delle persone e la qualità della vita.
Fondazione Just Italia li sosterrà in questi mesi con un importo di circa € 90.000.

Vale la pena conoscerli più da vicino:

1 - “Reale o virtuale, fare il bullo non vale” -  Adulti e ragazzi contro il cyberbullismo
Con un contributo di 10.000 euro a sostegno dell’Associazione Zefiro7 di Verona che si propone di attuare, nell’anno scolastico 2017/2018, interventi in diversi istituti veronesi e di coinvolgere il più ampio numero di alunni e docenti, dalle elementari alle superiori, per acquisire competenze nella gestione del cyberbullismo e dipendenza da Internet, partendo dalla formazione di docenti, genitori e di tutti coloro che abbiano il contatto diretto con i ragazzi.

2- “E IO?” – come  “convivere“ con un fratello autistico
Con uno stanziamento di 10.500 euro a favore dell’Associazione Nuovi Talenti speciali di Verona (ANTS Onlus per l’Autismo), che si propone di sostenere i fratelli di ragazzi autistici - a loro volta bambini o adolescenti tra i 6 e i 18 anni - la cui “fragilità” deriva proprio dalla particolare situazione familiare.

3 -“Judo in Armonia”- I benefici fisici e psicologici del judo per ragazzi affetti da autismo
Con un importo di 16.200 euro per l’iniziativa promossa, anche in questo caso, da “ANTS Onlus per l’autismo” di Verona, che punta ad aiutare bambini e ragazzi con diagnosi dello spettro autistico a beneficiare, sul piano fisico e psicologico, degli esercizi e della psicomotricità di questa disciplina sportiva.

4 - Servizio di ascolto e consulenza - per il secondo anno consecutivo il sostegno al progetto educativo dell’Associazione Le Fate di Verona
La Fondazione sostiene, eccezionalmente per il secondo anno consecutivo, il “Servizio integrato di consulenza psicologica e accompagnamento educativo” dell’associazione Le Fate di Verona, con un importo di 12.500 euro, confermando la propria adesione alla filosofia di questa Onlus che è quella della “presa in carico“ completa delle persone, per migliorarne la qualità di vita e affrontare in modo adeguato disagio, aspettative e bisogni profondi.

5 - “Il Trampolino” - Sinergie educative per prevenire l’abbandono scolastico
Con un contributo di 15.000 euro in favore della Cooperativa sociale SI-FA Onlus” per il progetto a sostegno di ragazzi a rischio di abbandono scolastico. A questi giovani, spesso provenienti da situazioni svantaggiate, “Il trampolino” propone un affiancamento totale che genera sinergie proattive tra scuola e famiglia.

6- “Buone vibrAzioni” – Tecnologie d’avanguardia per i disabili cronici
Con uno stanziamento di € 15.000 a sostegno della Onlus “Associazione Bianca nel Cuore” di San Bonifacio (VR) per il servizio di riabilitazione motoria con un’apparecchiatura d’avanguardia denominata “Vibra Plus”. La strumentazione, esclusiva e disponibile presso lo spazio riabilitativo “BiSogni Speciali”, è di grande efficacia sia per pazienti spastici, affetti da patologie del sistema nervoso o del midollo spinale, sia per contrastare la perdita di massa muscolare, fisiologica negli anziani.

7 - Produzione di miele biologico: nella fattoria sociale autonomia e rispetto dell’ambiente
Fattoria Margherita è una fattoria sociale del Veronese gestita dalla cooperativa “La Mano2”. occupazione a persone svantaggiate, promuove iniziative didattiche e attività occupazionali-terapeutico-riabilitative per persone con disabilità. In questo contesto si inserisce l’innovativo progetto di apicoltura biologica che Fondazione Just Italia sosterrà con un finanziamento di  € 10.000.

Parlando delle iniziative prescelte, il Presidente di Fondazione Just Italia Marco Salvatori ricorda: «l’applicazione di un metodo peculiare aiuta la nostra Fondazione a far emergere, tra le tante candidature ricevute, le pratiche più virtuose che sono sempre più numerose, sempre più forti e valide. Certamente tra queste è difficile scegliere, ma l’adozione di un metodo preciso e costante ci consente di fare un cammino continuativo per far crescere l’impegno sociale del nostro territorio».

 

3201