social

17/12/2019

Ciro Sinatra riconfermato alla guida di Univendita. Gli obiettivi dei prossimi quattro anni per la vendita a domicilio: crescita, innovazione, lavoro e professionalità

Ciro Sinatra sarà il presidente di Univendita per il prossimo quadriennio. L’Unione Italiana della Vendita Diretta, la maggiore associazione di categoria italiana della vendita diretta a domicilio, ha rinnovato le cariche del proprio Consiglio Direttivo affidando a Sinatra il terzo mandato consecutivo alla presidenza.


Sinatra, classe 1961, laureato in giurisprudenza, specializzato in Diritto del lavoro e relazioni sindacali, guiderà fino al 2023 la principale associazione italiana della vendita diretta, che nel 2020 celebrerà i dieci anni di vita e di crescita ininterrotta. Nata infatti nel 2010 con 7 associati, oggi Univendita ne conta 18. Nello stesso periodo il fatturato delle aziende associate è più che raddoppiato, passando da 800 milioni a 1,66 miliardi di euro, e il numero dei venditori a domicilio è più che triplicato, passando dai 50.000 di dieci anni fa agli attuali 159mila. «La crescita rimane il nostro obiettivo principale – spiega Ciro Sinatra – e come sempre sarà una crescita orientata all’etica e alla sostenibilità, con l’allargamento solo a soci di eccellenza, che condividono con Univendita valori e codice etico».


 


Promuovere il lavoro dell’incaricato alla vendita è un altro obiettivo sul quale continuerà a concentrarsi l’operato di Univendita, secondo una duplice direttrice: da un lato valorizzare la professionalità dei venditori e dall’altro far conoscere al pubblico le numerose opportunità di lavoro che offre la vendita a domicilio. «Il nostro settore – sottolinea Sinatra – ha svolto un ruolo anticiclico fondamentale anche nei periodi più difficili della crisi e oggi offre opportunità a tutti, anche a categorie che faticano a trovare una collocazione nel mercato del lavoro, come i giovani e i senior “esodati”. Le nostre aziende dedicano grande attenzione all’inserimento e alla formazione di figure qualificate, offrendo solide prospettive di crescita e di carriera. Da un recente sondaggio fra i venditori delle aziende associate, emerge che il loro livello di soddisfazione è addirittura del 91%».


 


L’altro ambito in cui si concentrerà l’impegno di Univendita è quello della rappresentanza, con l’obiettivo di continuare a essere il punto di riferimento della vendita a domicilio in Italia per una varietà di interlocutori: istituzioni, consumatori e aziende. «Negli anni abbiamo costruito con i nostri stakeholder relazioni importanti, che hanno favorito lo sviluppo delle imprese associate e la soddisfazione dei consumatori – continua Sinatra –. Continueremo a svolgere un ruolo da protagonisti, in Italia e in Europa. In particolare, seguiremo con attenzione il recepimento della nuova Direttiva UE sulla protezione dei consumatori. Le attività istituzionali nel nostro Paese si concentreranno anche sulla tutela del consumatore, sia dalle pratiche commerciali scorrette, soprattutto nei confronti degli anziani, sia dalla piaga della contraffazione e dell’abusivismo commerciale. Il tutto in stretto coordinamento con Confcommercio, di cui facciamo orgogliosamente parte fin dalla nostra costituzione».


 


Infine, altro tema cruciale dei prossimi anni sarà l’innovazione nel modello di vendita diretta, con la creazione dell’Univendita Digital Lab che si occuperà di seguire l’evoluzione delle tecnologie, le trasformazioni del mercato e i nuovi modelli di business. «Non c’è dubbio che per affrontare le sfide del futuro dovremo abbracciare il cambiamento – conclude Ciro Sinatra – ma sempre tenendo fermi i nostri valori fondamentali: qualità, etica, benessere, centralità della persona, valorizzazione del rapporto personale diretto tra venditore e consumatore, sostenibilità».


 


Il rinnovato Consiglio direttivo di Univendita risulta composto da: Ciro Sinatra (presidente) - Vorwerk Italia; Vincenzo Criscitelli (vicepresidente) - AMC Italia; Alessia Allegri - Vorwerk Italia; Luca Bianchi - Starline; Serena Cova - Tupperware Italia; Antonio Falco - Dalmesse Italia; Gianpaolo Romano - CartOrange; Marco Salvatori - Just Italia; Gianluca Tesolin - bofrost* Italia.


Nel ruolo di direttore è stato confermato Daniele Pirola.


 

Torna all'elenco dei comunicati