social

15/01/2019

Sinatra (Univendita): «Bene l?Antitrust che ha multato con 3 milioni di euro un'azienda per pratiche piramidali. La vendita diretta è correttezza e tutela del consumatore»

«Correttezza dell’attività commerciale e tutela del consumatore. Sono questi da sempre due capisaldi della vendita diretta. Univendita accoglie con favore le misure assunte recentemente dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) nei confronti di un’azienda responsabile di pratiche commerciali scorrette. L’attento quanto puntuale lavoro svolto dall’AGCM, in collaborazione con Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza, ha infatti portato ad elevare una sanzione da 3 milioni e 200mila euro per l’uso di un sistema promozionale di carattere piramidale e la sua promozione con modalità ingannevoli. La tutela del consumatore è disciplinata in maniera precisa dal “Codice del Consumo” (D.Lgs 206/2005). In aggiunta alle norme del Codice, Univendita si è dotata, sin dalla sua fondazione, di una “Carta dei Valori” per promuovere un sistema etico riconosciuto e applicato da tutti i soci. Questi principi sono alla base del “Codice Etico” dell’associazione, che ha lo scopo di garantire che le attività di vendita diretta delle imprese associate e di tutti i loro incaricati si svolgano nel rispetto delle libertà fondamentali e della dignità delle persone, nella tutela dei diritti dei consumatori. Univendita riunisce l’eccellenza delle imprese di vendita diretta a domicilio allo scopo di rafforzare la credibilità e la reputazione del settore tra i consumatori e verso le istituzioni. È bene ricordare che in Italia nel settore della vendita diretta si muovono aziende di primo piano, che operano sul mercato attraverso incaricati che si distinguono per l’approccio etico e professionale adottato nei confronti del consumatore; ma sappiamo anche che nella vendita diretta come nel commercio elettronico o nelle vendite a distanza si possono insinuare soggetti che, con pratiche commerciali scorrette, danneggiano tutto il mondo del commercio. Sono pratiche che, come in questo caso, devono essere perseguite con la massima determinazione».

Qui il provvedimento dell’AGCM: http://www.agcm.it/dotcmsdoc/allegati-news/PS11086_chiusura_omi.pdf

Torna all'elenco dei comunicati